Il modello didattico

La formazione come esperienza di self-control fondata sul valore dell’apprendimento quale presupposto per l’acquisizione di una forte identità culturale e sociale

La didattica è volta a sviluppare le componenti comportamentali tipiche della conoscenza scientifica, della responsabilità e della leadership partecipativa, affinché gli allievi possano promuovere il cambiamento e l’innovazione nelle loro vite, negli ambienti di lavoro, nelle comunità di appartenenza e nella società.

Gli allievi sono stimolati a crescere non solo in consapevolezza e autostima, ma anche in autocritica e onestà intellettuale; a sviluppare le proprie potenzialità, ma anche a collegare strettamente la propria crescita culturale alla crescita culturale dell’intero gruppo al quale appartengono; a perseguire i propri obiettivi superando le incoerenze insite nelle preferenze per le ricompense immediate e realizzando scelte coerenti, anche in condizioni di rischio e di incertezza.

Didattica interattiva e team work

La formazione si fonda sull'apprendimento centrato sull'interazione, sul dialogo critico e costruttivo e sulle dinamiche di gruppo, che vengono attivate:

La giornata di docenza ha inizio abitualmente alle 9,30 e termina alle 16,30, con la costante presenza in aula del docente. L'attività didattica si articola in tre sessioni: la prima dalle 9,30 alle 11,00; la seconda dalle 11,30 alle 13,00; la terza dalle 14,30 alle 16,30.
Alle 17,30 hanno inizio le sessioni di analisi e approfondimento degli argomenti trattati durante la giornata, che coinvolgono gli allievi (organizzati in gruppi di lavoro) almeno sino alle 24,00 e comunque fino al raggiungimento degli obiettivi prefissati per la giornata.

Tempistica didattica standard*

09,30 - 11,00

1° Sessione didattica

Presentazione dei lavori di gruppo e discussione col docente (a partire dal secondo giorno del modulo settimanale)

11,30 - 13,00

2° Sessione didattica

Lezione

14,30 - 16,30

3° Sessione didattica

Lezione

17,30 - 20,30

1° Sessione di team working

Discussione e approfondimento dei temi della lezione

21,30 - 24,00

2° Sessione di team working

Task specifici: (a) sistematizzazione, (b) approfondimenti; (c) applicazioni; (d) dinamiche di gruppo; (e) altri task

* Gli orari possono subire variazioni in funzione delle specifiche esigenze didattiche dei singoli docenti
o della tipologia dei lavori di gruppo.

Team work. Gli allievi ricevono quotidianamente, alla fine delle attività d’aula, una dettagliata illustrazione scritta delle sequenze operative da realizzare con riferimento alla rielaborazione dei contenuti della lezione. Tali istruzioni sono progressivamente specificate in funzione dei livelli di apprendimento raggiunti dagli allievi e sono di volta in volta integrate con eventuali ulteriori compiti definiti in funzione delle particolari esigenze dei singoli moduli didattici. Nelle istruzioni viene indicato anche il numero e la composizione dei singoli gruppi di studio, definiti quotidianamente in funzione della gestione delle dinamiche di gruppo, dell’acquisizione dei contenuti conoscitivi da parte degli allievi e dello sviluppo di atteggiamenti e comportamenti compatibili coi ruoli manageriali.

Nell'ambito di ciascun gruppo gli allievi, dopo una approfondita discussione sugli argomenti presentati dal docente, procedono alla sistematizzazione dei concetti più generali presentati durante la lezione e ne individuano gli aspetti problematici, i possibili sviluppi e le ipotesi di applicazione. Agli allievi viene chiesto di formulare analisi critiche, prendere in esame le nuove prospettive scientifiche sull’uomo e sulla società, argomentare e difendere le loro posizioni all’interno di un gruppo che considera intermini meritocratici i risultati che ciascun allievo consegue: (a) nella realizzazione dei lavori di gruppo; (b) nell’interiorizzazione delle conoscenze trasmesse dai docenti; (c) nell’approfondimento delle materie trattate, utilizzando come strumento anche l’interazione sociale; (d) nella disponibilità al dialogo in termini di apertura mentale e propensione al cambiamento; (e) nella condivisione delle conoscenze mediante la cooperazione e l’aiuto reciproco, volti al conseguimento di obiettivi comuni.

Il lavoro termina con la predisposizione di un report scritto e delle slides illustrative, da presentare il giorno successivo al docente durante la prima sessione dell'attività didattica.

Presentazione dei lavori di gruppo. La presentazione quotidiana, da parte degli allievi, dei lavori di gruppo realizzati nel giorno precedente aumenta i livelli di interazione fra i docenti e gli allievi: ogni docente ha un feedback diretto sui processi di apprendimento realizzati dagli allievi e può intervenire per rendere tali processi più adeguati al contesto conoscitivo che egli presenta durante il proprio modulo didattico; gli allievi affinano la loro capacità di confronto e hanno la possibilità di discutere e approfondire con ciascun docente le problematiche emerse durante i lavori di gruppo, prima di affrontare i nuovi contenuti conoscitivi.

Attività di sintesi e approfondimento. Ogni settimana vengono inoltre programmate attività di sintesi e di approfondimento, individuali o di gruppo, con la predisposizione da parte degli allievi dei relativi elaborati, da realizzare sulla base delle indicazioni del Direttore del Master. Tali lavori, unitamente agli elaborati quotidiani realizzati durante la settimana (report e slides), sono analizzati al fine di determinare i livelli di apprendimento raggiunti dagli allievi e di orientarne i processi conoscitivi, isolando anche eventuali problematiche conoscitive da discutere nelle lezioni di integrazione e di sintesi svolte dal Direttore dei Master.

Dinamiche di gruppo e colloqui individuali. Le dinamiche di gruppo sono particolarmente curate e sono costantemente seguite e sostenute, con riferimento sia all’acquisizione dei contenuti conoscitivi, sia allo sviluppo di atteggiamenti e modelli di comportamento fondamentali per operare in ruoli manageriali e per esercitare posizioni di leadership partecipativa; in particolare:

A supporto dell’attività di indirizzo e orientamento vengono realizzati anche incontri di gruppo e interventi di sostegno individuali, volti a sviluppare le dinamiche psicologiche degli allievi con riferimento alle problematiche dagli stessi individuate nell’acquisizione dei nuovi contenuti conoscitivi, nel controllo degli stati emotivi e delle situazioni di stress, nei rapporti interpersonali e/o nelle gestione delle dinamiche sociali all’interno dei gruppi di studio.

AILUN - ALTA FORMAZIONE MANAGERIALE
via Pasquale Paoli - 08100 Nuoro Italia
tel. (+39) 0784 226 226 - fax (+39) 0784 203 158
email: master@ailun.it